Imparare a fare le cose difficili: la scommessa educativa di Gianni Rodari

L'infanzia, l'adolescenza e la formazione di Rodari in rapporto alle sue opere

lunedì 19 ottobre 18:00 - 19:30 Biblioteca Teresiana, Mantova

Attenzione: evento passato, guarda invece gli eventi correnti.

Al di là delle celebrazioni per il triplice anniversario (100 annì dalla nascita, 50 dal Premio Andersen, “Nobel” della letteratura per l'infanzia, 40 dalla prematura scomparsa), il nome di Gianni Rodari non è più legato esclusivamente alla sua importante produzione per l'infanzia perché negli ultimi anni è stata valorizzata la sua figura di intellettuale, giornalista, pedagogista capace di parlare a piccoli e grandi mantenendo però coerenza di temi e di modi espressivi.

Nell'incontro con Pino Boero sì parlerà dell'infanzia, dell'adolescenza e della formazione di Rodari în rapporto alle sue opere successive che contengono, all'insegna della creatività, elementi importanti (oggi attuali più che mai) dal punto di vista educativo, dalla pace al rispetto dell'altro, dall'imparare a fare le cose difficili ad una scuola che sia finalmente inclusiva. Modera l’incontro Melania Longo.

Pino Boero

Pino Boero è stato professore ordinario di Letteratura per l'infanzia all'Università di Genova. Vicepresidente del "Parco della Fantasia Gianni Rodari", ha dedicato allo scrittore molti lavori fra cui la recente, terza edizione aggiornata di "Una storia, tante storie. Guida all'opera di Gianni Rodari" (Einaudi Ragazzi, 2020).

Incontro libero e gratuito con posti limitati e su prenotazione.

Leggi anche:

Ritieni interessante questa informazione? Segnalaci eventi per bambini e famiglie di cui vieni a conoscenza.

Condividi

Dettagli evento

Data e ora
lunedì 19 ottobre 2020 18:00 - 19:30
E-mail
barattapiu@comune.mantova.gov.it
Telefono
0376352732 (Biblioteca Baratta)
Categorie
Conferenza
Tags
mantova, gratuito, genitori, insegnanti, educatori, bibliotecari, gianni-rodari
Luogo
Biblioteca Teresiana, Mantova
Via Roberto Ardigò, 13, 46100 Mantova MN, Italia

Condividi