Esplorare il mondo con immagini e parole: l'albo illustrato come risorsa educativa a scuola

Formazione per educatori a cura di Melania Longo

Attenzione: evento passato, guarda invece gli eventi correnti.

"Al cuore dell'immaginazione c'è l'immagine. La cultura visuale deve rispondere giorno per giorno, sforzandosi di comprendere il cambiamento in un mondo troppo vasto da vedere ma che è essenziale sapere immaginare"
Nicolas Mirzoeff

Di cosa si tratta?

Vedere è qualcosa che facciamo di continuo, e che impariamo costantemente a fare. Ma come i bambini possono imparare a leggere il mondo di oggi, sempre più tecnologico, connesso e frantumato in una miriade di immagini e quindi fare esercizio di senso? Volgere uno sguardo nuovo su ciò che li circonda e guardare il mondo con occhi nuovi e curiosi può sembrare compito assai difficile. Libri illustrati, albi e libri d'artista possono rappresentare, per i percorsi educativi che interessano i bambini della scuola dell'infanzia e primaria, eccezionali strumenti di relazione con sé, con il mondo e risorse di interpretazione e di rielaborazione di senso.

Ogni bambino ha potenzialità espressive tutte da scoprire che vanno accompagnate come educatori attenti e positivi. Per una scuola del pensare e del fare, che accolga, valorizzi e custodisca le capacità di ogni bambino, e che sia capace di mettere in relazione pensiero razionale e pensiero simbolico, una didattica innovativa si può anche costruire attraverso l'educazione estetica e la pedagogia dell'arte. In tale prospettiva, gli albi illustrati ci insegnano che è l'osservazione la maestra vera per i percorsi di apprendimento dei bambini, con il compito di stimolare a vedere meglio, a capire tenendo gli occhi ben aperti su tutto, il cervello ben desto a ogni momento e il cuore pronto a cogliere e ad amare.

In cosa consiste?

Durante il workshop, gli educatori, a partire da una bibliografia ragionata del meglio dell'editoria internazionale per ragazzi, si confronteranno con una serie di stimoli, prospettive e spunti di elaborazione che forniranno loro strumenti di orientamento in una realtà magmatica, qual è oggi quella della scuola e dell'educazione. L'incontro sarà caratterizzato da esperienze pratiche, in materia di didattica e pedagogia dell'arte, e da un'analisi critica di alcuni albi illustrati con l'obiettivo di fornire ai partecipanti contributi originali e sempre attuali tracce di lavoro, che a loro volta potranno essere sperimentate con i bambini in contesti educativi differenti.

A chi è rivolto?

Il seminario è rivolto principalmente a insegnanti ed educatori, ma è aperto anche a chiunque fosse interessato ad approfondire queste tematiche.

Quando?

Sabato 19 gennaio 2019 dalle 10:00 alle 17:00 (con pausa pranzo di 1 ora).

Melania Longo

L'arte visuale, con le sue espressioni, e il modo in cui la guardiamo sono il cuore del mio lavoro. Sono storica dell'arte con una specializzazione nell'ambito dei servizi educativi museali e una profonda passione per le immagini e le storie. Utilizzo l'arte come strumento pedagogico ed estetico per i bambini e per gli adulti che si occupano di contenuti culturali per ragazzi, coltivandola come un immenso giacimento di conoscenze, narrazioni ed esperienze, per imparare a vedere e conoscere. Nei libri con le figure ho trovato un universo capace di riassumere i miei interessi. Intorno a questi sviluppo attività di studio e formazione sul tema della mediazione del patrimonio artistico e culturale con particolare riferimento alla lettura delle immagini dei libri e al suo ruolo nella formazione dell'immaginario in contesti didattici informali. Sono cofondatrice di LedA - Laboratori educativi e didattici per l'Arte, un'associazione culturale che ha sede a Lecce ma che opera anche su territorio nazionale, occupandosi di valorizzazione e nuove modalità di fruizione del patrimonio culturale. Dal 2012, curo i progetti e i contenuti dei Servizi Educativi del MUST- Museo Storico di Lecce dove ho creato l'Atelier dei Bambini e la Libroteca d' Arte, una ricca collezione internazionale di libri illustrati, in continua evoluzione, nata da un mio fondo privato di albi illustrati.
Dal 2015 sono co-curatrice del Picturebook Fest- Festival dell'arte e della letteratura per ragazzi di Lecce. Collaboro con il FAI- Fondo Ambiente Italiano , con Città del Sole come pedagoga e con Andersen, la rivista italiana di libri per ragazzi. Condivido con Alessandro Sanna il progetto pedagogico Mano Felice, ispirato alla sua collana di libri omonima, pubblicata da Franco Cosimo Panini, con la finalità di promuovere, soprattutto a scuola, esperienze creative a partire dal disegno inteso come percorso sensoriale che affina capacità di pensiero e indagine del mondo, libero da stereotipi e capace di valorizzare i talenti di ogni bambino.

Info e costi

Il costo del seminario è di 60€ e potrà partire con un minimo di 6 iscritti. Al termine del percorso verrà rilasciato l'attestato di partecipazione.

Iscrizione obbligatoria.

Hai trovato utile questa informazione? Sostieni MantoBimbi con una donazione in denaro, anche minima

Condividi

Dettagli evento

Data e ora
sabato 19 gennaio 2019 10:00 - 17:00
E-mail
info@ilpiccologiardiniere.it
Categorie
Laboratorio
Tags
porto-mantovano, genitori, insegnanti, a-pagamento, educatori, libri, bibliotecari
Luogo
Il Piccolo Giardiniere - Librofficina, Porto Mantovano
Via Luigi Einaudi, 11, 46047 Sant'Antonio MN, Italia

Condividi

Sostieni

MantoBimbi desidera fornire un servizio sempre più ricco di contenuti: puoi aiutarci ad affrontare le spese di gestione di questo portale con una donazione in denaro, anche minima. Fai clic qui sotto e segui le indicazioni, grazie.

Dona...

Segnala

Puoi aiutarci ad arricchire i contenuti del portale con la segnalazione di un evento che risulti interessante per bambini o genitori. Fai clic qui sotto e segui le indicazioni, grazie.

Segnala...