Centro Teatrale Corniani - Storie di nani e di giganti

Torna puntuale anche quest’anno “Animando Mantova”, la rassegna di spettacoli di animazione organizzata a partire dal 1991 dal Centro Teatrale Corniani di Mantova - che nel 2019 festeggia tra l’altro il 75° anno di attività artistica ininterrotta - in collaborazione e con il sostegno del Comune di Mantova e inserita nel cartellone di eventi “E… state Mantova 2019”.

Per sette serate, Mantova, le sue piazze e i suoi quartieri, ospiteranno una delle proposte di spettacolo tra le più antiche e suggestive, grazie alla fantasia e alle doti artistiche del maestro burattinaio Maurizio Corniani.

Storie di nani e di giganti

La rassegna prende il via lunedì 17 giugno alle 21:15, nella piazzetta del lavatoio di Castelletto Borgo con “Storie di nani e di giganti”. Un piccolo nanetto di nome Fagiolino, alla ricerca di una propria identità e di un preciso ruolo nella società in cui vive, parte per un viaggio alla scoperta di sé. Lungo il cammino incontrerà i giganti e Fagiolino, a questo punto, si guarderà dentro e scoprirà di essere forte e grande. Tornato alla corte dei Gonzaga, prometterà alle persone che lo hanno fatto soffrire che nessuno mai potrà impedirgli di sposare la sua innamorata Gilda.

Burattini tim tum tum

“Animando Mantova 2019” prosegue poi a Te Brunetti nel piazzale della chiesa, mercoledì 19 giugno con “Burattini tim tum tum”, una delle ultime produzioni di casa Corniani. I burattini tradizionali animati da Maurizio Corniani, si sposano con le sonorità della batteria, interpretata da un grande Maestro dell'improvvisazione, Francesco Borghi, che, dopo anni di esperienza nel campo jazz, accompagnerà i burattini con la batteria. Ne scaturisce un mix originale e gradevole che alterna le bastonate sonanti, con tamburi, piatti, spazzole e rullanti.

Fagiolino smemorato

Giovedì 20 giugno è la volta di “Fagiolino smemorato” in piazza Unione Europea a Lunetta. Nel paese senza memoria le persone si incontrano senza più sapere nulla … da dove vengano, cosa vogliano nella vita … Ritrovandosi riusciranno a recuperare la loro storia, una storia. Fatta dell’interazione tra i popoli e la natura che da sempre li ha ospitati. I personaggi classici del Teatro dei burattini raccontano una storia senza tempo con ironia e freschezza.

Fagiolino e il mantello fatato

Sabato 22 giugno sulla scalinata della chiesa di via Indipendenza in quartiere Pompilio, andrà in scena “Fagiolino e il mantello fatato”. Nel castello di Terrafelice regna la disperazione, il Re è scomparso… Chi riuscirà a riportarlo sano e salvo al castello tra le braccia della sua disperata consorte? Streghe, maghi e orchi tenteranno di impedire al prode Fagiolino di portare a termine la pericolosa missione e solo grazie ai suggerimenti dei bambini Fagiolino riuscirà a liberare lo sfortunato Re e togliere il mantello fatato al terribile mago Argo.

Gioppino e la principessa stregata

Lunedì 24 giugno sarà la volta di Formigosa in piazza Diaz che ospiterà lo spettacolo “Gioppino e la principessa stregata”. Al castello di re Gustavo fervono i preparativi per le imminenti nozze tra Arlecchino e la Principessa Maristella purtroppo però la strega Maccherona vuole impossessarsi del regno e così decide di far cadere sulla povera Principessa un tremendo maleficio. A re Gustavo e ad Arlecchino, disperati, non resta che affidarsi all’intervento del coraggioso ed intrepido Gioppino che riuscirà a sciogliere l’ incantesimo e riportare la serenità al castello.

Storie di nani e di giganti + Uno sciame di burattini

Venerdì 28 giugno ancora una volta “Storie di nani e di giganti” nella frazione Angeli in piazza Lucio Campiani e infine domenica 30 giugno in via Cesare Battisti davanti a Umberto I ci sarà “Uno sciame di burattini”. I protagonisti assoluti sono Fagiolino e Sandrone che, affiancati da altri personaggi, racconteranno e sbeffeggeranno il modo odierno di vivere legato al consumismo e ai beni materiali. Lo spettacolo sarà animato in baracca e montato sull’Ape car del suo ideatore: Maurizio Corniani.

Tutti gli spettacoli sono ad ingresso gratuito e inizieranno alle ore 21:15. Informazioni presso il Centro teatrale Corniani (038642382) oppure all’Ufficio Cultura del Comune di Mantova (0376338645).

Sostieni

MantoBimbi desidera fornire un servizio sempre più ricco di contenuti: puoi aiutarci ad affrontare le spese di gestione di questo portale con una donazione in denaro, anche minima. Fai clic qui sotto e segui le indicazioni, grazie.

Dona...

Segnala

Puoi aiutarci ad arricchire i contenuti del portale con la segnalazione di un evento che risulti interessante per bambini o genitori. Fai clic qui sotto e segui le indicazioni, grazie.

Segnala...