Lago di Mezzo di Mantova

Famiglie di cigni e anatidi radunati intorno ai trigoli in fiore, il richiamo dei picchi che abitano numerosi il boschetto di salici e pioppi, il via vai degli insetti saproxilici che riciclano il legno caduto a terra. Si preannuncia ricca di suggestioni la passeggiata naturalistica in uno degli angoli più affascinanti del parco periurbano di Mantova, lungo le sponde del Lago di Mezzo, in programma domenica 16 giugno nell'ambito della rassegna Crescere Sostenibili, organizzata dal Parco del Mincio in collaborazione con il Comune di Mantova e il Ministero dell'Ambiente

Domenica 16 giugno: escursione naturalistica gratuita ad anello nel Parco Periurbano di Mantova

Accompagnati da una guida naturalistica, i partecipanti saranno aiutati a riconoscere le bellezze nascoste e in parte sconosciute della sponda sinistra del Lago di Mezzo, la più selvaggia e la più ricca di habitat di interesse conservazionistico. Davanti al maestoso profilo rinascimentale di Mantova, sullo specchio d'acqua si vanno infatti formando in questa stagione le isole di castagna d'acqua, specie autoctona di interesse conservazionistico – definita "vulnerabile nella Lista Rossa Regionale e "minacciata" nella Lista Rossa Nazionale – che svolge un'importante attività fitodepurante e rappresenta una ricca fonte di nutrimento per numerose comunità di uccelli, in particolare Garzette, Nitticore e Aironi. 

Il Parco del Mincio effettua interventi periodici di gestione attiva del suo sviluppo per impedirne la diffusione incontrollata ma tutelandone, al tempo stesso, la funzione ecosistemica contro specie aliene concorrenti e dannose come la Ludwigia Grandiflora, che è stata oggetto di ampi e diffusi interventi di eradicazione da parte dell'Ente. 

Picchi e insetti saproxilici

Passeggiando lungo il sentiero che segue le sponde, si potranno inoltre riconoscere le affascinanti forme di vita che popolano gli ambienti naturali del Lago di Mezzo: dalle comunità di picchi che si sono insediate nel bosco di salici e pioppi, all'andirivieni laborioso degli insetti saproxilici, impegnati a rigenerare il legno appartenente a rami caduti o a piante che hanno terminato il loro ciclo vitale. E per documentare le forme di vita osservate, i partecipanti potranno scattare foto e condividerle sulla piattaforma internazionale della biodiversità iNaturalist tramite l'apposita app gratuita. 

Il percorso si svolge ad anello con partenza alle ore 16 (e arrivo) in piazza Porta Giulia, a Cittadella. 

La partecipazione è gratuita con prenotazione obbligatoria presso la Segreteria Didattica Parco del Mincio (0376391550 / Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.).

Sostieni

MantoBimbi desidera fornire un servizio sempre più ricco di contenuti: puoi aiutarci ad affrontare le spese di gestione di questo portale con una donazione in denaro, anche minima. Fai clic qui sotto e segui le indicazioni, grazie.

Dona...

Segnala

Puoi aiutarci ad arricchire i contenuti del portale con la segnalazione di un evento che risulti interessante per bambini o genitori. Fai clic qui sotto e segui le indicazioni, grazie.

Segnala...