Maurizio ed Elisa Corniani, burattinai di Mantova

Nonostante l'emergenza sanitaria, torna puntuale anche quest’anno “Animando Mantova”, la rassegna di spettacoli di animazione organizzata fin dal 1991 dal Centro Teatrale Corniani e che quindi festeggia 30 anni di edizioni. Sette le serate nei vari quartieri e piazze della città, dal 15 al 24 giugno, tutte ad ingresso gratuito.

La manifestazione è realizzata grazie alla collaborazione ed il sostegno del Comune di Mantova e si svolge nel pieno rispetto delle regole di prevenzione indicate dagli organi competenti: mascherine per il pubblico al di sopra dei 6 anni e sanificazione delle panchine che saranno posizionate in modo distanziato (i posti a disposizione saranno compresi tra i 50 e i 70).

Animando Mantova: le novità 2020

Oltre ai burattinai Maurizio Corniani e la moglie Elisa, grande novità 2020 è la presenza dei figli Enea e Cesare, che accompagneranno alcuni spettacoli suonando dal vivo tastiera, batteria e fisarmonica.

Per sette serate - da lunedì 15 a mercoledì 24 giugno - Mantova, i suoi quartieri e le sue piazze, ospiteranno una delle proposte di spettacolo tra le più antiche e suggestive, grazie alla fantasia e alle doti artistiche dell'intera famiglia Corniani.

Animando Mantova: al via la rassegna 2020

Burattini tim tum tum (15 giugno, Castelletto Borgo)

La rassegna prende il via lunedì 15 giugno con una doppia rappresentazione (ore 21 e 21:45), nella piazzetta del lavatoio di Castelletto Borgo con “Burattini tim tum tum”. Si tratta di una delle ultime produzioni di casa Corniani. I burattini tradizionali animati da Maurizio, si sposano con le sonorità della batteria interpretata da Francesco Borghi, grande Maestro dell'improvvisazione, che dopo anni di esperienza nel campo jazz, accompagna i burattini con la batteria. Ne scaturisce un mix originale e gradevole che alterna le bastonate sonanti, con tamburi, piatti, spazzole e rullanti. Attenzione: spettacolo rinviato a lunedì 29 giugno causa pioggia.

Lino il topolino coraggioso (16 giugno, Lunetta)

Animando Mantova 2020 prosegue poi a Lunetta in piazza Unione Europea, martedì 16 giugno alle ore 21:15 con “Lino il topolino coraggioso”. Il piccolo roditore affronterà la montagna mostruosa per cercare di liberare il bosco e la valle dalla discarica che inquina l’ambiente. Grazie al coraggio e all’astuzia il piccolo topolino, aiutato da un magico folletto, sconfiggerà la discarica riportando pace e serenità nella foresta. Un chiaro messaggio di allarme per aiutarci a riflettere sui danni arrecati alla natura dall’inquinamento che soffoca e distrugge tutto ciò che ci circonda.

Le avventure di Fagiolino (18 giugno, Lunetta)

Due giorni dopo, giovedì 18 giugno, sempre alle ore 21:15 nella stessa piazza Unione Europea, è la volta di "Le avventure di Fagiolino". Uno spettacolo di burattini fatto di situazioni intrigate, principesse rapite, maghi cattivi e bastonate sonanti, con il quale Maurizio Corniani è stato premiato quale Miglior Burattinaio al Festival Mondiale di Omsk (Russia).

Le Bucoliche Sandronali / 1 (19 giugno, Angeli)

Venerdì 19 giugno doppio spettacolo (ore 21 e 21:45) nella frazione Angeli, in piazza Lucio Campiani, con la prima parte de "Le Bucoliche Sandronali". Un testo nato nel periodo del lockdown quando la famiglia Corniani ha quotidianamente improvvisato in diretta web una lunga serie di brevi spettacoli denominati #burattinilive, molto apprezzati da un numeroso pubblico di bambini e famiglie costretti in casa. In particolare Le Bucoliche Sandronali raccontano in modo ironico e grottesco la vita di campagna della famiglia di Sandrone, con la moglie Pulonia ed il nipote Sgorghigolo.

Burattini tim tum tum (21 giugno, Lunetta)

Domenica 21 giugno alle ore 21:15 a Lunetta, in piazza Unione Europea, ritorna - ma in versione estesa - “Burattini tim tum tum”, sempre in compagnia del musicista Francesco Borghi.

Storie di nani e di giganti (22 giugno, Te Brunetti)

Lunedì 22 giugno alle ore 21:15 si fa tappa nel piazzale della chiesa di Te Brunetti con lo spettacolo “Storie di nani e di giganti”. Un piccolo nanetto di nome Fagiolino è alla ricerca di una propria identità e di un preciso ruolo nella società in cui vive. Parte per un viaggio alla scoperta di sé e lungo il cammino incontrerà i giganti. Fagiolino, a questo punto, si guarderà dentro e scoprirà di essere forte e grande. Tornato alla corte dei Gonzaga, prometterà alle persone che lo hanno fatto soffrire che nessuno mai potrà impedirgli di sposare la sua innamorata Gilda.

Animando Mantova: gran finale in città con Le Bucoliche Sandronali

Le Bucoliche Sandronali / 2 (24 giugno, centro storico di Mantova)

Si conclude la rassegna mercoledì 24 giugno (ore 21 e 21:45) in via Cesare Battisti, nel centro storico di Mantova, con la doppia rappresentazione di "Le Bucoliche Sandronali" (seconda parte).

Lunedì 29 giugno (ore 21 e 21:45): recupero di "Burattini tim tum tam", inizialmente previsto per il 15 giugno e rinviato per pioggia.

Tutti gli spettacoli sono ad ingresso gratuito. Informazioni presso il Centro Teatrale Corniani (038642382) oppure all’Ufficio Cultura del Comune di Mantova (0376338645).

Sostieni

MantoBimbi desidera fornire un servizio sempre più ricco di contenuti: puoi aiutarci ad affrontare le spese di gestione di questo portale con una donazione in denaro, anche minima. Fai clic qui sotto e segui le indicazioni, grazie.

Dona...

Segnala

Puoi aiutarci ad arricchire i contenuti del portale con la segnalazione di un evento che risulti interessante per bambini o genitori. Fai clic qui sotto e segui le indicazioni, grazie.

Segnala...